REFEZIONE SCOLASTICA

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :

 Il servizio di refezione scolastica è istituito per assicurare agli alunni la partecipazione all’attività   scolastica per l’intera giornata fornendo un pasto adeguato  nel rispetto della salute del bambino.

 L’Amministrazione Comunale persegue altresì, con questo servizio, obiettivi di educazione alimentare in attuazione delle finalità delle Linee Guida della Regione Lombardia e delle Linee di indirizzo nazionale per la ristorazione scolastica adottate dal Ministero della Salute, al fine di promuovere la salute come bene collettivo.

L’ISCRZIONE ALLA REFEZIONE SCOLASTICA E’ OBBLIGATORIA PER LE SCUOLE DELL’INFANZIA, PRIMARIE E PER LE CLASSI A TEMPO PROLUNGATO DELLA SCUOLA SECONDARIA  DI PRIMO GRADO NEI DUE GIORNI PREVISTI PER IL RIENTRO E VA RINNOVATA ANNUALMENTE.

Il genitore o l’esercente la potestà genitoriale che intende usufruire del servizio  mensa presenta richiesta on-line attraverso il sito comunale, nel periodo stabilito annualmente per le iscrizioni ai servizi scolastici comunali (indicativamente tra la fine del mese di aprile e la fine del mese di maggio) compilando, in ogni sua parte, apposito modulo.

È prevista una quota di contribuzione del pasto stabilita annualmente con specifico atto per la determinazione delle tariffe dei servizi a domanda individuale approvate dai competenti Organi dell’Amministrazione Comunale.

Al fine di consentire l’accesso al servizio anche alle famiglie a basso reddito, possono essere approvate dai competenti Organi dell’Amministrazione Comunale tariffe agevolate e/o l’esonero totale dal pagamento del buono pasto con i pasti della solidarietà.

Per l’ottenimento dell’esonero o dell’agevolazione tariffaria, occorre presentare apposita domanda e certificazione ISEE nei modi e termini indicati dall’Amministrazione Comunale.

La tariffa del servizio mensa (e merenda, limitatamente alla Scuola dell’Infanzia) è soggetta alle disposizione di cui al DPCM n. 159 del 5 dicembre 2013 e circolare INPS n. 171 del 18 dicembre 2014. Per i soli residenti, al fine di ottenere la riduzione della tariffa, e’ necessario presentare attestazione ISEE in corso di validità presso l’Ufficio Protocollo del Comune. L’eventuale riduzione viene riconosciuta dal mese in corso se l’attestazione ISEE viene consegnata, all’Ufficio Protocollo del Comune, entro il giorno 15 del mese di riferimento; viene riconosciuta dal mese successivo se l’attestazione ISEE viene consegnata dopo dal giorno 16 del mese di riferimento. Per genitori non coniugati e non conviventi è necessario produrre l’ ISEE minorenni.

Dal mese di settembre 2019 l’Amministrazione ha adottato la nuova modalità di pagamento mediante il sistema PagoPA, come da normativa nazionale di riferimento.  Le informazioni dettagliate relative alla modalità di pagamento saranno comunicate dal servizio competente agli utenti all’atto dell’iscrizione e indicate sul sito istituzionale del Comune.

CHI :

UFFICIO ISTRUZIONE

Palazzo della Filanda, P.zza Libertà

RESPONSABILE :

Antonio Guiducci