Urbanistica, Ambiente e Paesaggio

SERVIZIO URBANISTICA, AMBIENTE E PAESAGGIO

ATTIVITA´ DEL SERVIZIO URBANISTICA:

  • Piano di Governo del Territorio
  • Varianti urbanistiche
  • Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.)
  • Ambiti di trasformazione del Documento di Piano
  • Piani di recupero del Centro storico
  • Permessi di Costruire Convenzionati

ATTIVITA’ DEL SERVIZIO AMBIENTE E PAESAGGIO:

  • Controllo del servizio territoriale di igiene ambientale (A.C.S.A.)
  • Valorizzazione aree naturalistiche gestite in convenzione (OASI – FONTANILI – PUNTO PARCO)
  • Inconvenienti di natura ambientale da fonte inquinante produttiva (OLFATTIVI, ACUSTICI, CONTAMINAZIONE SUOLO E ATMOSFERA)
  • Prevenzione dell´allergia da polline di Ambrosia (AMBITO PRIVATO)
  • Impianti di telefonia mobile (S.R.B.)
  • Impianti termici
  • Impianti di distribuzione carburanti
  • Presenza di materiali contenenti amianto (P.R.A.L.)
  • Zonizzazione acustica
  • Taglio piante (AMBITO PRIVATO)
  • Comunicazione e sostenibilità ambientale
  • Iniziative ambientali ed eventi pubblici tematici
  • Autorizzazione Unica Ambientale (AUA)

L’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA), ai sensi dell’art.2 del DPR n. 59 del 2013 verrà rilasciata dallo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) e sostituirà gli atti di comunicazione, notifica ed autorizzazione in materia ambientale per i sotto indicati titoli abilitativi:

a. autorizzazione agli scarichi di cui al Capo II del Titolo IV della Sezione II della Parte III del D.Lgs. 152/06;
b. Comunicazione preventiva di cui all’art.112 del D.Lgs. 152/06, per l’utilizzazione agronomica degli affluenti di allevamento, delle acque di vegetazione dei frantoi oleari e delle acque reflue provenienti dalle aziende ivi previste;
c. Autorizzazione alle emissioni in atmosfera per gli stabilimenti di cui all’art.269 del D.Lgs. 152/06;
d. Autorizzazione generale di cui all’art. 272 del D.Lgs. 152/06;
e. Comunicazione o nulla osta di cui all’art. 8 commi 4 e 6 della L. n. 447/95;
f. Autorizzazione all’utilizzo dei fanghi derivanti dal processo di depurazione in agricoltura di cui all’art. 9 del D.Lgs. n. 99/92;
g.

Comunicazioni in materia di rifiuti di cui agli artt. 215 e 216 del D.Lgs. 152/06.

L’utente interessato all’ottenimento dei suddetti provvedimenti dovrà pertanto presentare apposita istanza al SUAP del Comune di Cornaredo, che si farà carico di trasmetterla alle Autorità di specifica competenza e che, a conclusione del procedimento amministrativo, rilascerà il titolo.

Poichè il SUAP del Comune di Cornaredo è in delega alla Camera di Commercio di Milano, tutte le istanze (AUA) dovranno essere compilate esclusivamente sul portale della Camera di Commercio di Milano e caricate sull´applicativo SUAP: http://impresainungiorno.gov.it/sportelli-suap .

Per tutte le informazioni di dettaglio relative alle istanze ricadenti nella procedura “AUA” si consiglia di consultare il seguente link http://atocittametropolitanadimilano.it/procedimenti-autorizzatori/aua/

Per le acque reflue aventi caratteristiche qualitative equivalenti a quelle domestiche e indicate dalla normativa regionale (es. attività produttive che scaricano in fognatura solo le acque provenienti dal servizio igienico) di cui alla lettera e) del suddetto D.Lgs n.152/2006, non è prevista istanza autorizzativa.

Le domande di autorizzazione scarichi in acque superficiali devono essere indirizzate al Settore Risorse Idriche e Attività Estrattive – Servizio Acque Reflue, C.so di Porta Vittoria, 27 – 20122 Milano e possono essere inviate a mezzo posta o consegnate a mano.

Servizi di igiene ambientale:

L’Azienda Comunale dei Servizi Abientali (A.C.S.A. S.p.A.) su incarico del Comune di Cornaredo, provvede alla gestione di tutti i servizi di igiene ambientale territoriali e, in particolare, svolge ciclicamente le attività sottoelencate:

  1. Spazzamento meccanico e manuale delle strade, dei parcheggi e dei parchi
  2. Raccolta domiciliare della frazione indifferenziata (secco)
  3. Raccolta domiciliare del vetro
  4. Ritiro domiciliare di ingombranti e sfalci del verde
  5. Raccolta domiciliare di carta e Tetra Pak
  6. Gestione del Centro di Raccolta Differenziata di via Copernico
  7. Manutenzione e gestione del verde pubblico
  8. Raccolta domiciliare di Plastica e Lattine
  9. Gestione della TARI (Tassa RIfiuti) fino al 31-12-2014
  10. Raccolta domiciliare della frazione organica del RSU (Rifiuto Solido Urbano)
  11. Raccolta presso le unità produttive della frazione RSAU (Rifiuti Solidi Assimilati agli Urbani).

La PIATTAFORMA ECOLOGICA è situata in via Copernico n. 6  Tel. 02/93565899, ed è accessibile con la Carta Regionale dei Servizi.

E’ aperta nei seguenti giorni (escluso festivi):

  • lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9:00 alle 12:15 e dalle 14:00 alle 17:15
  • il sabato con orario continuato dalle 9:00 alle 17:15

Per tutti i dettagli ed aggiornamenti contestuali dei servizi di igiene ambientale, consultare il sito web dell’A.C.S.A. S.p.A. ai seguenti link:

HOME PAGE: http://www.acsa-spa.it/default.asp

PIATTAFORMA ECOLOGICA: http://www.acsa-spa.it/pubblicazioni/Informazioni/Informazioni.asp?ID_M=237&ID_MacroMenu=1

Si invita la cittadinanza a non recarsi presso gli uffici, se non previo appuntamento, solo ed esclusivamente per pratiche indifferibili ed urgenti.

Gli uffici sono raggiungibili telefonicamente o a mezzo posta elettronica ordinaria e certificata. 

RESPONSABILE DELL’AREA TECNICA DI PROGRAMMAZIONE: Arch. Riccardo Gavardi – tel. 02/93263.238

RESPONSABILE DEL SERVIZIO URBANISTICA, AMBIENTE E PAESAGGIO: Arch. Riccardo Gavardi – tel.02/93263.238

ISTRUTTORE TECNICO DEL SERVIZIO AMBIENTE E PAESAGGIO: Geom. Nadia Maria Mazzucchelli – tel. 02/93263.253

PGT
VAS