ACCENSIONE ANTICIPATA DEGLI IMPIANTI TERMICI

Si avvisa la cittadinanza che l’accensione degli impianti termici di climatizzazione invernale è consentita, al di fuori dei limiti relativi al periodo annuale e alla durata giornaliera di attivazione, in caso di particolari situazioni climatiche, senza bisogno di deroga da parte del Comune.

Il responsabile degli impianti di ogni stabile, può decidere di attivare l´accensione, per un tempo massimo di 7 ore giornaliere, ovvero pari e non superiore alla metà di quella consentita in via ordinaria. E’ consentito il frazionamento dell’orario giornaliero di riscaldamento in due o più sezioni e deve essere comunque compresa tra le ore 5 e le ore 23 di ciascun giorno.

Il Decreto del Presidente della Repubblica del 16 aprile 2013, n. 74 – consultabile al seguente link  https://www.bosettiegatti.eu/info/norme/statali/2013_0074.htm – stabilisce che gli impianti di riscaldamento possono essere attivati per 14 ore al giorno dal 15 ottobre al 15 aprile.

Nei mesi restanti, in caso di particolari condizioni climatiche, senza alcun bisogno di deroga da parte del Comune, il responsabile degli impianti di ogni stabile in città può decidere di anticipare o posticipare l’accensione, per un tempo massimo di 7 ore giornaliere, ovvero pari e non superiore alla metà di quella consentita in via ordinaria.

L’ordinanza del Sindaco serve esclusivamente per estendere fino a 14 ore o ridurre a meno di 7 il periodo di accensione in caso di condizioni atmosferiche particolarmente avverse.

Tali disposizioni, riferite alle limitazioni del periodo annuale di esercizio ed alla durata giornaliera di attivazione, non si applicano alle scuole materne e asili nido ed altri edifici elencati nell’art. 9, comma 5 del D.P.R. n. 412/93.  Inoltre le stesse disposizioni, limitatamente alla sola durata giornaliera di attivazione degli impianti termici per il riscaldamento degli edifici, non si applicano per gli edifici che hanno impianti termici che utilizzano calore proveniente da impianti di cogenerazione o un sistema di riscaldamento a pannelli radianti ed in altri casi esplicitati all’ art. 9, comma 6 del D.P.R. n. 412/93.

Per maggiori informazioni consultare il D.P.R. n.74/2013 suindicato.

Sezione informativa a cura dell’Ufficio Ecologia e Ambiente – Referente Nadia Maria Mazzucchelli

Dettagli

Date:
mercoledì 7 ottobre 2020
giovedì 15 aprile 2021