Comune di Cornaredo - Sito ufficiale

 

″LEGGERE LE IMMAGINI″ CINEFORUM TEMATICO SULLA GUERRA E SULLA GRANDE GUERRA

Prende il via una nuova edizione del progetto a cura dell’Associazione “La Filanda” "Leggere le immagini", serate di proiezioni cinematografiche in Auditorium inframmezzate da altrettante serate di analisi di quanto visto e di apprendimento del linguaggio cinematografico.

Il programma completo della rassegna è disponibile sul link http://lafilandacornaredo.org/2014-2015/Cinema/LeggereImmagini/LeggereImmagini.htm

"Il cinema è fatto di immagini che possono scorrere o esser fermate per fare esperienza con un’avventura di conoscenza e comprensione, a partire da forme visuali e sonore.

Dalle sue origini il cinema ha messo a tema la guerra per restituirne le complessità, le ambivalenze, il groviglio di tensioni, a volte legittimarla in modo propagandistico, spesso al contrario dare corpo e voce a posizioni critiche e marginali nella comunicazione mediatica.

In accordo con il percorso ‘Leggere le immagini’ che l’Associazione La Filanda propone ai cittadini dal 2008, progetta un cineforum tematico sulla guerra e la Grande Guerra: riunisce alcuni dei capolavori del Novecento che nascono dall’esperienza personale dei registi durante i conflitti bellici o dal loro esserne testimoni, e accompagna le proiezioni con incontri di documentazione e discussione, che permettano il passaggio da una fruizione emotiva e tematica a una critica, dove la dimensione narrativa si riconnetta al senso più profondo della creazione artistica."

Il progetto prende il via Giovedì 29 gennaio alle ore 21,00 con la presentazione delle diverse serate e la proiezione in Sala Esposizioni di "La Jetée", un cineromanzo in cui una serie di fotografie delle guerre mondiali già accadute e che potrebbero accadere sono accostate a quelle della vita in tempo di pace e commentate da una voce fuori campo.

Chi ne fosse interessato può dare la sua adesione scrivendo a info@lafilandacornaredo.org e lasciando il suo nominativo.

 L'ingresso è libero e gratuito