Comune di Cornaredo - Sito ufficiale

 

SETTEMBRE CON LE AUTRICI DI CORNAREDO

SETTEMBRE CON LE AUTRICI DI CORNAREDO

Giovedì 21 settembre alle ore 21.00, in occasione dell'apertura serale della biblioteca, MONICA LOMBARDI presenta il suo nuovo romanzo SCHEGGE DI RICORDI, Amazonpublishing.

Livia e Giulia, dopo il drammatico rapimento di cui sono state protagoniste in SCHEGGE DI VERITA',  tornano alla loro vita normale, ma niente è più come prima. Livia, quella che è stata più a contatto con il mostro, di notte sogna la sua prigionia e di giorno non riesce a scrollarsi di dosso la sensazione che lui tornerà. E infatti il mostro si avvicina, più folle e spietato che mai. Con un solo obiettivo: insinuarsi per sempre nella mente di Livia. Il commissario Claudio Sereni, a sua volta vittima di un insolito incidente di cui non ha memoria, dovrà riprendere le fila del caso del rapimento delle due amiche rimasto irrisolto. Attorno a lui orbitano il collega Emilio Arco e la sensitiva Ilaria Benni. Dovrà muoversi con decisione per stanare il mostro e allo stesso tempo con delicatezza per non spezzare la fragile corazza che Livia ha costruito intorno a sé, ai suoi ricordi e ai suoi sentimenti.

In un crescendo di tensione e di colpi di scena, Monica Lombardi coinvolge il lettore in un thriller psicologico avvincente ed inquietante, che scava a fondo nella mente umana.


Sabato 23 settembre alle ore 16.00, VERONICA presenta il romanzo IL CANTO DELL'ALLODOLA, Edizioni Convalle.

"I bambini non si toccano", una frase che dovrebbe essere scontata, eppure le cronache sono piene di orrendi delitti perpetrati ai danni di vite innocenti. Cosa accade in una famiglia quando questo orrore varca la soglia di casa? E' sufficiente essere genitori attenti e presenti per evitare il male? Oppure il male si nasconde proprio nei luoghi che si ritengono sicuri? Fin dalle prime pagine il romanzo di Veronica cattura il lettore e lo porta a confrontarsi con l'apparente normalità della vita di tutti i giorni, che nasconde però quanto di più squallido possa esistere: la violenza sui bambini, la pedofilia. Attraverso personaggi che sembrano non avere legami fra loro, l'autrice porta il lettore in un mondo dove le vittime diventano carnefici e viceversa. Veronica affronta un tema difficile e scottante, senza cadere nei luoghi comuni più banali, ma descrivendo accuratamente la psicologia e la personalità dei personaggi.

Gli appuntamenti sono ad ingresso libero e si terranno presso la sala Esposizioni - Palazzo Filanda