Comune di Cornaredo - Sito ufficiale

 

naufraghi nella tempesta della pace

Compagnia Teatrale COLTELLERIA EINSTEIN

NAUFRAGHI NELLA TEMPESTA DELLA PACE

Storia e memorie dei profughi della Venezia Giulia e dell´Istria

Azione teatrale di e con: Giorgio Boccassi e Donata Boggio Sola

Profughi, foibe, esodo, leggi razziali, italiani, croati, sloveni, partigiani, fascisti, muri, frontiere, nazionalismi, Tito, comunisti, Jugoslavia, nazisti, Risiera di San Sabba, solidarietà, derisione, ricordo e dimenticanza. Nello spettacolo ‘Naufraghi nella tempesta della pace’ questi termini così carichi di significato e di storia, si incrociano lucidamente e drammaticamente per formare un quadro espressivo intenso dove le grandi leggi della dinamica internazionale e dei blocchi politici, si scontrano con le grandi leggi della gente comune e della vita di tutti i giorni.

L´azione scenica attraverso le testimonianze e i documenti, cerca di cogliere il dolore, le paure, le speranze delle vittime che hanno vissuto quell´intricato momento storico, caratterizzato dallo scontro tra nazionalismi feroci ed esasperati. Il confine nord-orientale dell´Italia è stato dilaniato da lotte nazionaliste, ostilità e violenze spesso volutamente dimenticate per ragioni di politica internazionale e nazionale.