Comune di Cornaredo - Sito ufficiale

 

Consigli di partecipazione

Negli ultimi anni, il rapporto fra pubblica amministrazione e territorio ha seguito un percorso evolutivo che passa dall´idea del ‘cittadino-amministrato´ a quella di ‘cittadino-utente´, in grado cioè di partecipare al processo di elaborazione, attuazione e valutazione dell´operato delle amministrazioni pubbliche.
Seguendo questo assunto, l´esperienza del Consiglio di Partecipazione di Cascina Croce, istituito con elezioni cui hanno partecipato i residenti della frazione di Cascina Croce il 30 settembre 2007, ha permesso di percorrere la strada della ‘partecipazione decisionale´ sulle scelte di fondo dell´amministrazione comunale rispetto ai problemi di quella parte di territorio, mediante un raccordo e una condivisione delle politiche comunali: infatti, questa Amministrazione ritiene che un rapporto diretto con i cittadini sia il modo giusto per porsi in un´ottica di città condivisa.
Risulta abbastanza ovvio che decidere in pochi è sicuramente più facile e veloce che decidere in molti; ma, di conseguenza, è altrettanto ovvio che la soddisfazione delle decisioni prese riguarderà sicuramente quei pochi e, forse, una parte esigua dei molti rimasti esclusi.
I Consigli di Partecipazione, invece, devono essere uno strumento per creare una fonte di informazioni e punti di vista preziosi, proprio perché chi tace ha torto, sempre. Rendiamo quindi l´operato dell´Amministrazione meno opaco e maggiormente condiviso. Governare significa anche riconoscere il pensiero dell´altro, esprimendosi attraverso una polifonia di voci. 


Con la costituzione dei Consigli di Partecipazione, l´Amministrazione Comunale intende favorire il massimo e democratico contributo dei cittadini alle scelte politiche, economiche, sociali e culturali della città ed individuare un nuovo modello di sviluppo locale, fondato sulla valorizzazione delle risorse sociali, ambientali e territoriali da parte della comunità.
Come previsto dal Regolamento dei Consigli di Partecipazione, approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n. 78 del 13/12/2006, il territorio comunale si suddivide nei seguenti quartieri:

Elenco degli argomenti presenti in questa sezione